Ouriz, diari di viaggio

Jun 19, 2013   //   by giulia   //   Eventi e News  //  Comments Off

Dal 6 al 12 maggio 2013 un gruppo di sei volontari Babel ha partecipato al primo campo dell’associazione nel villaggio di Ouriz (Agdz). Riportiamo le  riflessioni post viaggio di due volontari: Francesca, alla sua prima esperienza di volontariato internazionale, e Nicola, uno dei volontari “senior” di Babel.

Buona lettura.

Qui le foto del campo.

Da Francesca:

Il campo di una settimana ad Ouriz è stata la mia prima esperienza di volontariato internazionale. Mi hanno colpito la gentilezza e la grande ospitalità della popolazione che ci ha fatto sentire subito “ a casa”, senza nessun pregiudizio nei nostri confronti. Fondamentale lo scambio alla pari fra culture diverse: è stato bello collaborare con loro per realizzare i progetti e risolvere i problemi, discutendo e trovando soluzioni INSIEME. Con il loro aiuto abbiamo terminato i lavori all’interno delle aule della scuola; una giornata è stata dedicata alla pulizia del villaggio: i bambini sono stati bravissimi! Sono rientrata da questo viaggio contenta, nostalgica, soddisfatta della collaborazione e dei legami creati. I giorni seguenti al mio ritorno, ho avuto modo di riflettere sul mio vissuto: la cordialità delle persone; i sorrisi, l’affetto dei bambini, hanno contribuito a farmi capire che se queste popolazioni sono più povere per quanto riguarda il lato materiale; noi lo siamo invece molto di più per quanto riguarda l’affettività e le relazioni umane. Noi che abbiamo tutto, di più di ciò che realmente ci occorre, abbiamo perso di vista le cose realmente importanti; il non condividere problemi, gioie e dolori ci ha portato ad essere sempre più soli. Poche parole per descrivere la mia esperienza, ma tanta gioia per un enorme significato! Grazie anche al gruppo di volontari che mi hanno accompagnata in questo viaggio, contribuendo a renderlo un’esperienza importante.

Da Nicola:

Eccoci di nuovo arrivati in Marocco per un nuovo campo di lavoroTUTTI insieme, un piccolo gruppo di volontari pronti per lanciarci in questa nuova avventura. Siamo diretti in quel paradiso per gli occhi e lo spirito che è la valle del DRAA una delle valle di palmeti più grandi del mondo. Ci aspetta l’incontro e l’inizio di una prosperosa collaborazione con l’associazione LambAdah, associazione di sviluppo e promozione nel villaggio di Ouriz a una 50 di km a sud di Ouarzazate ,alle porte del deserto. Sono giorni intensi e costruttivi ,incontriamo e sviluppiamo una proficua collaborazione con la gente dell’associazione Ad accoglierci c’è Abdellah, conosciuto già l’anno precedente e da lì sviluppata una collaborazione che ora ci ha portati qua. E concretamente lavoriamo assieme a loro, nella piccola scuola e sede della loro associazione per il ripristino di essa , per uno scambio di amicizia che nel fare ci fa sembrare tutti uguali ,stanchi,sudati (anche un po’ sporchi di vernice) ma pieni di felicità per questi splendidi bambini per le attività provate e svolte con loro ,per la collaborazione dei Maestri e di tutti. Perché si siamo stanchi ma siamo pieni di felicità e gioia . E’ l’ennesima volta che un viaggio con Babel si trasforma in un emozione fatta di tutto di gioia ,stanchezza ma anche curiosità nello scoprire un altro luogo (incantevole nella sua mastodontica grandezza ) e nello sguardo di soddisfazione che ci porta ogni sera nell’auberge alla fine della giornata a essere felici per quello che abbiamo fatto e la cosa più incredibile per i sorrisi e i rapporti che dopo solo 6 giorni si sono creati. E non ci fermeremo qui vogliamo e crediamo che nello scambio con loro ci possano essere buone possibilità di continuare le attività e credere che nn ci sia niente che possa dividerci anche le più grandi differenze culturali o religiose ,sociali che siano . Babel continua a crederci e proseguire tutte le sue attività sia nei suoi paesi di montagna dell’Alto Atlas che qui in questo soleggiato paese di OURIZ . E IL NOSTRO IMPEGNO CONTINUA … 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.

Diventa nostro Fan!